Home Page »

News ed articoli »

Cosa fare stasera »

Cinema »

Forum »

 

La storia di Modica »

Modica in dettaglio »

Il turismo a Modica »

Itinerari turistici »

Fotografie Modica »

Dove dormire »

Dove mangiare »

 

Gastronomia

Modica.it > Modica in dettaglio > Gastronomia

A Modica, durante le festività, i piatti tipici tradizionali abbondano, per la gioia dei buongustai: bando alle diete, sono parecchie le prelibatezze da gustare.

Partendo dai dolci, è d'obbligo assaggiare l'inimitabile cioccolata modicana, preparata con la stessa tecnica delle origini. Poi le cassate, di ricotta semplice o mista a cioccolato e cannella. I "mustazzola", biscotti particolarmente duri e corposi preparati con il miele e scaglie di mandorla, un po' come l'altrettanto duro torrone modicano, o "a ghugghulena", o cobaita, tutte leccornie per buongustai dai… denti solidi. Decisamente più morbidi, ma ugualmente gustosi, i nucatoli, biscotti a forma di esse molto simili ai "'mpanatigghi", piccoli calzoni ripieni di un preparato a base di carne e cioccolato. E poi i tarallucci, decisamente morbidi, ricoperti di bianco zucchero e con una leggera aroma data dalla buccia di limone.

La frutta martorana, o pasta reale, a forma di vari frutti Da gustare altresì i biscotti di mandorla, disponibili in diverse varietà.
Passando infine ai piatti salati, da citare a "palummedda cu ll'ova", a base di semplice pasta infornata con un uovo sodo incastonato all'interno del preparato a forma di colombella. I "pastizzi" o pasticci, ripieni di broccoli o spinaci. Infine, "i 'mpanati", ripiene di carne di vitello o di agnello, e di patate ben cotte, senza dimenticare i pastieri, a base di carne tritata e interiora d'agnello.

Torna alla pagina di Modica in dettaglio

Note legali, Cookie Policy e Privacy
Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882

L'utilizzo di testi e foto presenti su questo sito senza una preventiva autorizzazione scritta è vietato